· 

La bancarella del contadino, la transizione ecologica inizia a tavola

Sempre più spesso si parla, e si sente parlare, di orti urbani e di agricoltura urbana come di un trend in crescita nelle nostre città. E in effetti, i dati Istat relativi all’estensione del verde urbano mostrano un aumento del 3,7% tra il 2011 e il 2016, all’interno del quale le superfici dedicate ad orto urbano sono decisamente impennate (+51% dal 2011).

Nel 2013 Nomisma stimava in circa 2,7 milioni i coltivatori di orti in Italia mentre, secondo Coldiretti/Censis (2017), sarebbero addirittura 20 milioni coloro che, in un modo o nell’altro, con la bella stagione approcciano orti, giardini e terrazzi in Italia, un po’ per passione (10%) o per risparmiare (4,8%), ma soprattutto per la voglia di mangiare prodotti sani e genuini (25,6%).

Legambiente Seregno in collaborazione con l'Azienda Agricola Il Semino da diversi anni promuove e pratica la cosidetta "agricoltura multifunzionale", che significa associare al modello produttivo incentrato sulla produzione colturale, anche servizi di tipo "ecosistemico” e/o a sfondo sociale. Il primo si declina nell'azione di incremento delle aree verdi, della biodiversità e la conseguente riduzione del consumo di suolo; il secondo si declina nel favorire la socializzazione, nella valorizzazione del capitale sociale e dell'impegno civico.

L'idea di organizzare un mercatino di alimenti prevalentemente vegetali (prodotti localmente o acquistati da piccoli produttori impegnati nella tutela della biodiversità e della conservazione del suolo naturale) negli spazi che ospitano la nuova Scuola Parentale primaria e secondaria di primo grado ADARTEM conferma la funzione educativa dell’orticoltura, poichè come anche riportato da Coldiretti, «in Italia almeno una scuola su dieci ha il proprio orto didattico o porta avanti progetti educativi in cui sono presenti spunti legati all’agricoltura». Sabato 27 marzo 2021 dalle ore 15.00 allle 18.00 presso il piazzale antistante la Scuola Parentale ADARTEM in via Arienti 21 Desio (MB) quartiere San Carlo ti aspettiamo alla "Bancarella del Contadino" dove troverai frutta e verdura ma anche tanta voglia di raccontare il progetto sociale che sta muovendo i suoi primi passi.

Scrivi commento

Commenti: 0